Soluzioni per pressofusione di magnesio

Fusione rapida e dosaggio preciso per colate di alta qualità

Soluzioni per pressofusione di magnesio

Principali vantaggi

Alta qualità di fusione

Precisione di dosaggio affidabile e ripetibile ± 1,5%

Temperatura di colata costante ± 1,5%

Più sicuro e più sostenibile

Caratteristiche principali

Soluzioni di fusione e dosaggio per pressofusione di magnesio con elevati livelli di automazione e opzioni flessibili. Scegli alcuni elementi o una soluzione completa per soddisfare le particolari esigenze della tua fonderia.

Fusione

  • Potente riscaldamento regolabile separatamente in 4 zone
  • Alimentazione dei lingotti controllata per una carica sicura e con poca manutenzione
  • Jetmelter per una rapida fusione del lingotto, nessuna segregazione del metallo, distribuzione uniforme della temperatura
  • Scambiatore di calore unico per alta qualità, fusione ad alta capacità con meno spazio e meno rischi

Tenuta e dosaggio

  • Basse fluttuazioni di temperatura per temperature di colata esatte e riproducibili
  • Riscaldamento laterale delicato regolabile separatamente in diverse zone
  • Movimento ridotto nella vasca, riscaldamento controllato per una tenuta ottimale
  • Monitoraggio automatico del livello e della ricarica
  • Posizionamento della pompa ottimizzato per ottenere la migliore qualità di fusione
  • Precisione di dosaggio ineguagliabile

Applicazioni

  • Pressofusione di magnesio

Fusione e dosaggio del magnesio su misura per la tua fonderia

Un componente chiave della linea StrikoWestofen per la fusione di metalli leggeri, la nostra soluzione modulare e flessibile per la fusione e il dosaggio del magnesio consente alle fonderie di scegliere e, in molti casi automatizzare, i forni e le precise funzionalità di cui hanno bisogno. Rende semplice la fusione di magnesio di sicura, sostenibile e alta qualità.

Processi separati, una soluzione: risultati ottimali

Il magnesio deve essere fuso rapidamente e miscelato attivamente per evitare la segregazione del metallo e promuovere una distribuzione uniforme della temperatura. Prima del dosaggio, il fuso deve essere tenuto fermo e riscaldato delicatamente a una temperatura costante in modo che gli ossidi si separino e possano essere facilmente isolati per garantire che solo il fuso della massima qualità venga prelevato per la colata. Il modo migliore per raggiungere questi obiettivi distinti è disaccoppiare i due processi ma assicurarsi che funzionino insieme senza interruzioni. Questo è proprio quello che abbiamo fatto.

Fondere velocemente, mescolare bene

Il forno fusorio StrikoWestofen Magnesium è dotato di un sistema di alimentazione del lingotto che supporta un caricamento più sicuro, più pulito, "senza spruzzi" e una fusione rapida del metallo, necessaria per mitigare il rischio di segregazione e ottimizzare la qualità della fusione.

Per grandi capacità di fusione viene quindi utilizzato uno speciale Jetmelter per fondere forzatamente e lavare i lingotti alimentati a freddo con il fuso caldo al fine di equalizzare rapidamente ed efficacemente la temperatura. Infatti, il metallo fuso viene riscaldato e distribuito uniformemente nel forno per ottimizzare le condizioni ed evitare eventuali punti caldi.

Maggiore capacità di fusione: forno più sicuro e più piccolo

Il mantenimento della temperatura migliorato e stabile è anche un vantaggio offerto dal nostro esclusivo scambiatore di calore, uno strumento utile e innovativo per le fonderie che desiderano aumentare la loro capacità di fusione senza aumentare il gas protettivo.

Aumentare la capacità di fusione significa generalmente aumentare la dimensione del crogiolo e, a sua volta, la dimensione del forno e il volume del gas inerte protettivo. In altre parole, sciogliere più magnesio può portare ad avere più spazio e più rischi.

Mai più. Il nostro scambiatore di calore, disponibile anche come retrofit per forni esistenti, consente di ottenere una grande capacità di fusione anche con piccoli crogioli. L'impronta del crogiolo e del forno può essere mantenuta ridotta e questo significa meno gas inerte e spazio necessario. Migliore per le prestazioni di fusione, la produttività e per l'ambiente.

Mantenere fermo al fine di ottenere un metallo migliore

Una volta che il magnesio fuso viene trasferito al crogiolo del forno di mantenimento tramite il tubo di trasferimento, è fondamentale prestare la massima attenzione. Gli ossidi galleggianti possono depositarsi nella massa fusa ferma e non verranno colati.

Qualsiasi movimento eccessivo può causare la miscelazione di ossidi e contaminanti nella massa fusa e questo può portare a colate di scarsa qualità e maggiori tassi di scarto.

La funzionalità di riscaldamento laterale nel nostro forno di mantenimento assicura che la massa fusa venga riscaldata in modo morbido e uniforme per favorire il deposito dell'ossido assicurando quindi la formazione di ossidi leggeri e protettivi sulla superficie e garantendo che gli ossidi pesanti affondino. Anche i livelli dei bagni sono costantemente monitorati da radar in modo che il forno venga ricaricato automaticamente secondo necessità.

Sempre la giusta dose

Per garantire che il fuso di migliore qualità venga prelevato dal bagno di tenuta e reso disponibile per ulteriori lavorazioni o direttamente per la macchina di pressofusione, una pompa centrifuga è posizionata esattamente a metà del bagno.

Questa pompa, la pompa dosatrice più precisa sul mercato, eroga magnesio liquido con una precisione di dosaggio del +/- 1,5%. Il sistema è progettato per garantire che la giusta dose di metallo fuso di alta qualità venga sempre erogata al momento giusto e in tempi ciclo brevi.

Dati tecnici

Le soluzioni per forni individuali sono adattate alle esigenze precise:

  • Capacità di fusione da 100 a 1500 kg/h
  • Peso pezzo da 2 a 50 kg/pezzo
  • Capacità del forno fusorio da 800 a 3000 kg (riscaldamento elettrico e gas)
  • Capacità del forno di mantenimento da 400 a 1200 kg (riscaldato elettricamente)

Opzioni

Le soluzioni modulari di StrikoWestofen per il magnesio sono disponibili con una gamma di opzioni tra cui:

  • Preparazione di gas misto per due o tre gas, a pressione controllata
  • Preriscaldo lingotto, riscaldato elettricamente, da 150 a 1500 kg/h
  • Disimpilamento lingotto, depallettizzazione con riconoscimento automatico del lingotto
  • Dispositivi di preriscaldo per tubi di dosaggio e pompe per cambio rapido
  • Stazione di lavaggio per tubi di lavaggio e pompe di pulizia
  • Ricarica materiale di ritorno mediante saracinesca di ritorno (riciclaggio)
  • Misurazione del livello del bagno senza contatti, tramite radar